dettossinazione kinesiologica milano

Consigli per la Detossinazione

Sciannanteno Massimiliano Kinesiologo e Professionista Autorizzato Merida Health Project in macro e micro nutrizione: la detossicazione o disintossicazione del fegato è un’azione utile e necessaria che ognuno di noi dovrebbe compiere all’inizio della primavera, quando questo nostro formidabile organo è ormai sovraccarico di tossine.

La “Detossinazione” o “Disintossicazione” naturale del fegato “Detox” che fa parte del Metodo K+ a Milano e Torino, è l’approccio più efficace, riconosciuto e funzionale in ambito nutrizionale; la disintossicazione epatica occorre per l’eliminazione dimolteplici patologie infiammatorie.

Detossinare il fegato è oggi possibile tramite la Kinesiologia e la fitoterapia.

Per ulteriori informazioni o per un colloquio privato, contattami.

Detox significa eliminare tossine dall’organismo, ed è la dieta naturale per disintossicare il fegato ed il sangue in maniera totalmente sana e senza controindicazioni, proprio perché naturale al 100%.

La dieta Detox è una tecnica evolutiva per la disintossicazione del fegato (epatica), la quale non deve essere affatto intesa come dieta dimagrante (in detox non ci sono quantità naturalmente va al buon senso della persona), bensì come pura dieta disintossicante, unita all’utilizzo di appositi prodotti naturali fitoterapici depurativi e rigenerativi epatici al 100%.

La qualità eccezionale di questo strumento disinfiammante è che riesce in un periodo prestabilito di tempo, a rigenerare completamente il nostro fegato: uno degli organi emuntori più importanti per la salute dell’organismo umano assieme al derma.

Il fegato è un organo assai importante, conosciuto anche come grande organo emuntore (assieme alla pelle) del nostro apparato digestivo, ma esso è in realtà, una grande ghiandola in grado di rigenerarsi completamente a livello intracellulare, esso è il nostro filtro primario dell’intero organismo e va gestito, ma soprattutto, mantenuto assolutamente pulito!

In realtà la terminologia corretta di Detox dovrebbe essere: “disintossicazione epatica” o, ancora meglio, “detossinazione epatica”, questo perché il termine “detossinare”, indica l’eliminazione delle tossine presenti nel sangue e pertanto dall’interno del nostro stesso filtro corporeo per eccellenza: il fegato.

Il processo di purificazione nasce proprio dalla rigenerazione epatica, la quale garantita al 100% dopo il secondo mese di detossinazione naturale, rende possibile a sua volta il totale ripristino del fegato (e della relativa espulsione di tutte le scorie dannose dalle sue cellule), pertanto rende possibile il consecutivo ripristino del filtraggio del sangue di tutto l’organismo attraverso lo stesso organo emuntore, che a questo punto non rilascerà più scorie nella circolazione sanguigna.

Disintossicazione del fegato a Milano

Ecco alcuni consigli per mantenere il nostro fegato in piena efficienza tramite la disintossicazione alimentare, senza cadere nei piccoli o grandi tranelli che gli stili di vita possono riservarci nel tempo.

Iniziamo col ribadire che il fegato è uno dei grandi organi tra i più importanti del nostro sistema corporeo, esso svolge numerosissime funzioni (più di 500), tutte di grande importanza e soprattutto essenziali per il nostro status di sopravvivenza.

Se vogliamo fare una semplificazione massima, il fegato è la ghiandola che riesce a metabolizzare tutto quello che ingeriamo, possiamo partire dagli alimenti per arrivare ai farmaci fino a sostanze meno genuine come l’alcool, ed è proprio per queste ragioni alimentari, che bisognerebbe ciclicamente ricorrere a rimedi naturali per disintossicare il fegato.

Tutto questo facendo un’importante divisione: le sostanze utili vengono assorbite, mentre tutto il resto che diventa attraverso un processo di trasformazione in scorie, come l’ammoniaca e le scorie azotate, che possono ostacolare la duplicazione cellulare, esse vengono gradualmente espulse dall’organismo.

UN FEGATO DEPURATO È IMPORTANTE PER LA SALUTE GENERALE DELL’ORGANISMO

Vista la sua grande importanza, è buona norma mantenere il nostro fegato depurato e sempre in ottima salute, ed è per questo che è molto utile intervenire con una buona “manutenzione” per depurarlo da tutte le tossine che abbiamo accumulato, in modo da far si che il suo funzionamento non possa mai essere ostacolato da nulla.

Cinque buone ragioni del perché sia molto utile disintossicare il fegato:

Il nostro sistema immunitario sarà molto più efficace con un fegato disintossicato che lavora in maniera corretta, grazie ad un notevole aumento del numero e delle funzionalità di cellule deputate alla difesa del nostro organismo.

Tutti gli alimenti insieme ai principi nutritivi che sono contenuti in essi verranno assimilati notevolmente meglio dall’organismo grazie alla detox epatica.

Tutta l’attività intestinale sarà regolarizzata e si ridurranno tutti i disturbi che possono essere legati ad una cattiva digestione come stipsi, alito pesante, gonfiore addominale e colite, teniamo inoltre presente che una disintossicazione epatica, favorirà a sua volta una diretta disintossicazione del sangue.

Verrà riscontrata una lucentezza maggiore della pelle (organo emuntore secondario), delle unghie, ed i capelli avranno un aspetto più lucente e si mostreranno più resistenti.

Un fegato depurato in maniera corretta donerà una sensazione di maggiore vitalità a tutto il nostro organismo, la stanchezza cronica verrà quasi del tutto annullata, tutto questo legato all’eliminazione delle scorie e ad una migliore ossigenazione dei tessuti.

Inoltre, una depurazione epatica aiuta a dimagrire perché si eliminano molte tossine che derivano anche dalle nostre cattive abitudini alimentari, che potrebbero essere responsabili di ritenzione idrica e cellulite.

Una disintossicazione del fegato profonda risulta molto efficace proprio perché va a lavorare sul nostro organo filtro primario, ed inoltre come prima citato sopprime gradualmente tutte le pessime “dipendenze” (abitudini) alimentari e perfino mentali come stili di vita.

Un fegato puro quindi senza tossine, creerà inoltre un ambiente salutare per l’intero organismo (poco o per nulla acido), meno tossine in circolo significa anche meno messaggi errati verso il cervello, il quale si libererà in maniera graduale dalle varie dipendenze alimentari (zucchero, latte, farine raffinate, cibi raffinati e così via).

Un’altra tecnica kinesiologica manipolativa in grado di poter aiutare a monte della preparazione alla Detox, è rappresentata dallo sblocco della valvola ileocecale: una valvola facente parte del tratto intestinale che evita il reflusso delle scorie, anch’esso importantissimo quanto il corretto funzionamento del fegato, per l’assorbimento corretto delle sostanze nutritive e l’eliminazione di quelle di scarto.

RIMEDI E PRODOTTI NATURALI PER DISINTOSSICARE FEGATO

Come disintossicare il nostro fegato e quali sono i rimedi per poter attuare la disintossicazione epatica?

La metodologia, in questo caso è un vero e proprio toccasana, una particolare dieta disintossicante, naturalmente associata a piante medicinali conosciute come fitoterapici (vedi: FITOTERAPIA) che sono nel loro complesso epato drenanti, ed epato stimolanti (sostanzialmente la DETOX è: un rimedio naturale con assunzione fitoterapica ed una dieta correlata per disintossicare il fegato), coadiuvati a semi di lino ricchissimi di omega 3 e lignani per il completo riequilibrio epato-intestinale.

In conclusione una buona dieta detox del fegato, controllata e fatta a regola d’arte ci riporterà ad avere degli effetti collaterali positivi di grande importanza, eccone alcuni qui di seguito:

  • Riduzione delle infiammazioni in tutto l’organismo
  • Maggiore facilità nella perdita di massa grassa
  • Aumento dei livelli di energia
  • Miglioramento dell’umore
  • Calo dell’appetito
  • Stabilizzazione della glicemia
  • Assenza dell’effetto “montagne russe”
  • Eliminazione delle variazioni di peso causato dal consumo di alimenti ad elevato indice glicemico
  • Adeguamento dei livelli di serotonina
  • Aumento della capacità di attenzione e concentrazione, maggiore produttività
  • Abbassamento dei livelli di insulina nel sangue
  • Minor rischio di sviluppare malattie cardiovascolari
  • Completo equilibrio del sistema immunitario
  • Miglioramento della funzionalità ormonale
  • Netto miglioramento della cellulite
  • Netto miglioramento degli annessi cutanei
  • Maggiore luminosità e idratazione della pelle
  • Diminuzione dei sintomi e delle complicanze in presenza di disturbi cutanei cronici, come eczema e allergie
  • Azione mirata contro il fegato grasso (eliminazione grasso viscerale)
  • Eliminazione del gonfiore addominale
  • Eliminazione del gonfiore degli arti e del viso
  • Totale disintossicazione del corpo

Non occorre specificatamente a perdere peso, ma per tutti i casi si è anche rivelata una buona dieta per dimagrire e tornare ad un peso ottimale.

Rappresenta inoltre una dieta disintossicante per il rafforzamento delle difese immunitarie.

La depurazione del fegato costituisce perciò uno dei rimedi più importanti di sempre, una corretta dieta detossinante in collaborazione con alimenti per disintossicare il fegato ed anche integratori naturali per disintossicare il fegato, ci riporterà ad una sorta di Reset fisiologico, riuscendo finalmente a restituirci equilibrio fisico, emotivo, nutrizionale e mentale.

Tra i più comuni integratori utilizzati troviamo:

  • Il DESMODIO: va bene per tutti, ha un effetto antiallergico e antispasmodico. È utile per tutti i problemi legati al fegato, ha proprietà epato-protettrici e rigeneranti della cellula epatica, elimina i metalli pesanti;
  • Il CHRYSANTELLUM AMERICANUM: per gli occhi scuri, aumenta la secrezione della bile facilitando la lavorazione delle sostanze grasse e protegge dalle sostanze tossiche, ha un’azione importante a livello circolatorio, abbassa colesterolo e trigliceridi, ha un’azione antinfiammatoria;
  • Il TARASSACO: per gli occhi scuri, è un diuretico;
  • Il CARDO MARIANO: per occhi scuri, è un decongestionante e aiuta la circolazione, contiene molta istamina, non è indicato per gli allergici
  • Il CARCIOFO: per occhi scuri,  aiuta la secrezione biliare e l’evacuazione intestinale, non è indicato per chi soffre di calcoli biliari;
  • La RADICE NERA: per occhi scuri, protegge il fegato, contiene molto zolfo che aiuta a digerire, lavora a livello epato-polmonare ed epato-cutaneo, è un antibatterico;
  • Il COMBRETUM o Khinkheliba: per tutti, è un diuretico e abbassa la pressione arteriosa;
  • Il BACCARIS: per tutti, è un diuretico;
  • L’ARTIGLIO DEL DIAVOLO: per occhi chiari, è un antinfiammatorio e diminuisce gli acidi urici,
  • L’ALBURNO DEL TIGLIO: per occhi chiari, ha un’azione drenante soprattutto nelle persone che soffrono di reumatismi in quanto toglie le tossine che si creano a livello articolare.

Come posso sapere quali tra questi prodotti è il più indicato per me?

Semplice, grazie al test Kinesiologico effettuato da un Kinesiologo capace e professionale il nostro corpo darà le indicazioni esatte su ciò che veramente gli serve.

Con l’alimentazione corretta e i fitoterapici giusti ci si sgonfia, si riprende la normale funzione intestinale, si dorme meglio e si acquista energia e buon umore!

E dopo un inverno lungo e freddo, panettoni, torroni e stress da regali quale modo migliore per affrontare alla grande la prossima primavera???

Buona detossicazione a tutti!

KINESIOLOGIA - METODO K+

di Massimiliano Sciannanteno

P.I: 11098920017

GDPR

CONTATTAMI ORA

Per qualsiasi informazione sulla Kinesiologia Sistematica

SEGUIMI

Seguimi sui principali canali social di Facebook, Youtube ed Instagram

INFO & PRIVACY

Privacy Policy Metodo K+

Cookie Policy