Cura e sintomi dell'Andropausa

Cura per Andropausa

Essendo un problema legato al processo fisiologico senile, partiamo dicendo che non si può bloccare, pertanto non esiste una cura per l’andropausa in modo da farla magicamente cessare, ma tramite determinate tecniche, si può aiutare questo naturale processo senile nel renderlo il più lento e debilitante possibile, contarstandone i sintomi.

La Kinesiologia sistematica applicata è in grado di diagnosticare, prevenire e rallentare l’andropausa con il metodo della fitoterapia.

Nel maschio durante e dopo la mezza età si verifica un graduale e molto variabile declino nella produzione di ormoni androgeni e in particolare di testosterone che si manifesta oltre agli effetti sessuali con segni somatici e psico comportamentali. 

Si ha un calo della libido e un cambiamento dell’umore, associato ad ansia, irritabilità e calo della memoria. 

Nel maschio il declino è più graduale di quello della donna e non corrisponde tuttavia, a una definitiva cessazione dell’attività produttiva ormonale delle ghiandole sessuali; infatti i testicoli continuano la produzione di testosterone e di spermatozoi fino a tarda età.

Non c’è un confine preciso tra un prima e un dopo, il segno più eclatante è la riduzione della qualità dell’erezione fino ad arrivare alla disfunzione erettile. 

Spesso l’angoscia di prestazione affligge l’uomo per tutto il corso della sua vita e diventa onnipresente in età avanzata se l‘uomo non si adatta ai nuovi limiti fisiologici. 

Più l’uomo accetta la diminuzione progressiva delle sue facoltà sessuali e meglio la vive, occorre rendersi conto che la sessualità è fatta di molti aspetti, si tratta anche di condivisione e non solo di prestazioni efficienti. 

Nella donna la menopausa si manifesta con meno energia e disturbi di concentrazione associata ad ansia, mentre nel maschio l’andropausa si manifesta con più irritabilità e depressione. 

Livelli di testosterone: fin verso la cinquantina, il tasso medio totale resta relativamente stabile, in seguito diminuisce progressivamente, in ragione di circa 1 % all’anno e all’età di 75 anni non rappresenta più che il 65% del tasso medio a 35 anni. 

  • SEGNI PSICHICI: diminuzione della libido, iperemotività, ipersensibilità con perdita della fiducia di sé e perdita di iniziativa e di autorità. 
  • SEGNI FISICI: l’andropausa si vede dal calo della massa e della forza muscolare (il punto più accessibile per la determinazione della massa muscolare sono le mani). 

Si manifesta anche una diminuzione della pelosità del pube e ascelle, capelli più fini, anche nell’uomo si ha l’osteoporosi, anche se meno marcata e ad età più avanzata. 

In genere 8 uomini su 10 hanno problemi di osteoporosi dopo i 50 anni. 

Spesso si hanno disturbi del sonno con una tendenza ad addormentarsi durante il giorno e difficoltà a prendere sonno la sera e risvegli frequenti di notte.

Il testosterone aumenta il metabolismo, il suo calo con l’età porta ad un aumento del grasso, specie quello viscerale (addominale) con aumento di peso. 

D’altro canto, l’eccesso di adipociti favorisce la trasformazione del testosterone in estrogeni per azione dell’aromatasi e causa l’ulteriore aumento di peso.

Cura fitoterapica naturale per l’Andropausa

Ecco come limitare i sintomi dell’andropausa, attraverso la Cura fitoterapica naturale per l’Andropausa: naturalmente per l’andropausa si tratta di una fitoterapia e cura a lungo raggio che deve cambiare uno stato involutivo che interessa tutto l’organismo, ci vuole pazienza e costanza ed una visione globale dello stato di salute dell’individuo.

Per prima cosa bisogna anzitutto impostare una dieta disintossicante e favorente il mantenimento di un buon livello di testosterone (con carne, omega 3 e alimenti biologici), il tutto parallelamente ad un idoneo stile di vita con attività fisica alternata a momenti di rilassamento. 

Contemporaneamente bisogna inoltre assicurare un’idonea disintossicazione epatica e valutare la necessità di un riequilibrio dell’intestino attraverso apposite manovre. 

Dopo aver fatto tutto questo procedimento si può intervenire, mediante adeguati fitoterapici, sui quattro aspetti tipici dell’andropausa:

  • Iperemotività ed Ansietà 
  • Calo della Libido

Ciò che maggiormente si utilizza come cura naturale per l’andropausa sono:

  • Composto ad azione antiaggregante piastrinico e anti LDL ossidate
  • Olio di zucca per la prevenzione dell’IPB

Con tutti questi accorgimenti otterremo un andropausa molto meno aggressiva, sia a livello di sintomi che di velocità.

KINESIOLOGIA - METODO K+

di Massimiliano Sciannanteno

P.I: 11098920017

GDPR

CONTATTAMI ORA

Per qualsiasi informazione sulla Kinesiologia Sistematica

SEGUIMI

Seguimi sui principali canali social di Facebook, Youtube ed Instagram

INFO & PRIVACY

Privacy Policy Metodo K+

Cookie Policy