Terapia e Cura della Candida a Milano e Torino

La Candida (Candida Albicans) staziona nel nostro organismo, tutto questo viene evidenziato quando essa passa da una forma silenziosa oppure senza sintomi a quella completamente clinica.

Terapia e cura della candida uomo e della candida donna a Milano e Torino attraverso la Kinesiologia:

  • pensi di avere sintomi di candida?
  • attraverso il nostro metodo è possibile l’eliminazione della candida maschile (sulla superficie del pene, candida glande) o della candida femminile (della vagina, un poco più aggressiva poiché meno esposta e più interna)
  • pensi di essere affetto/a da candida intestinale?
  • sappi che esiste anche la candida della bocca e della lingua!
  • come curare la candida durante la gravidanza in maniera non aggressiva e senza farmaci chimici?
  • stai cercando come curare la candida con rimedi naturali?

Attraverso il Metodo K+ è possibile curare la Candida, ci troviamo a Milano e Torino e potrai contattarci senza impegno spiegando il tuo problema.

Scopriamo qualcosa in più sui sintomi e sui rimedi della candida, le avversità che permettono  questo passaggio, da uno stile di vita equilibrato alla massiccia presenza della candida sono:

La presenza notevole di zuccheri, dei precari meccanismi delle difese immunitarie (particolari situazioni di stress oppure di affaticamento, situazioni di immunodeficienza congenita oppure acquisita ed ancora diabete).

Quelli della candida sono batteri che non sono patogeni, essi vivono sia in presenza di ossigeno, che in sua assenza, vivono in ambienti sia con pH acido, che in ambienti a pH alcalino (anche se in quest’ultimo tutto questo gli tolga essenziali sostanze nutritive, quali il glicogeno).

In qualsiasi forma possa presentarsi la Candidosi in una donna o in un uomo, possiamo tranquillamente dire che questa avvenga sempre da un’ infezione intestinale.

Come viene trasmessa la Candidosi, la candida nella donna e nell’uomo

La Candidosi potrebbe essere sia una malattia trasmessa sessualmente, oppure un patologia sintomatologica di altre malattie trasmesse sessualmente.

Nella maggior parte dei casi a livello delle percentuali, tutto questo è  invece una semplice infezione di tipo micotico, non per forza contraibile tramite un rapporto sessuale.

Una delle situazioni sul quale vogliamo portarvi a pensare è la metodologia con la quale la medicina ufficiale oggi agisce nei confronti del disturbo da candida, esempio:

Mettiamo che una donna debba prendere per un periodo un dosaggio di antibiotico per un qualsiasi tipo di infezione, in molti casi appare il batterio della candida, che viene subito bloccato da un metodo farmacologico.

Il nostro corpo non impazzisce ma fa sempre le cose con cognizione di causa… ovvero, se pensiamo che un flaconcino contenente un chemioterapico usato in ospedali oncologici, prima di finire nei rifiuti speciali, venga passato in una camera nella quale risiede il batterio della Candida, perché questa possa “mangiare” i rimasugli del farmaco chemio terapico, capiremmo quanto la candida sia preziosa dopo un uso smodato di farmaci!

Quindi in conclusione, se avviene la sintomatologia da candida dopo un uso di farmaci, sarebbe meglio lasciarla agire perché starebbe a significare che sta aiutando il nostro organismo ad eliminare i veleni chimici in eccesso del farmaco.

Sintomatologia dell’infezione da Candida

Se esiste una voglia di  zuccheri alla fine di un pasto, sappiate che la Candida ha come nutriente principale lo zucchero: i carboidrati di tipo semplice o le sostanze contenenti zucchero bianco raffinato, le quali, se non ingerite, fanno scattare nel nostro organismo una comunicazione di segnali dritti al cervello, che si adopererà per avviare la “voglia di dolce o di carboidrati semplici”.

Purtroppo questo è un circolo vizioso, che funziona come per tutte le droghe esistenti, attraverso la dipendenza: più sostanze alimentari zuccherine raffinate ingeriamo, più di queste avremo bisogno, in maniera smodata.

Se accusiamo senso di affaticamento,  del gonfiore al livello gastrico, irritazione di tipo intestinale, incapacità di ricordare fatti recenti, fibromialgie diffuse ed anche un calo del desiderio sessuale, molto probabilmente il fungo della candida sta prendendo gradualmente possesso del nostro organismo.

  • La sintomatologia della candidosi: uno dei principali sintomi da candida è un prurito di notevole intensità, molto fastidioso, e soprattutto continuo in sede vulvo- vaginale, chiamato “leucorrea” (perdite di colore biancastro, spesso molto similari alla ricotta).
    In altri casi in sede cutanea vicino alla vulva si presenta con chiazze rossastre, ove in alcuni casi vengono estese nella regione inguinale, nella zona dei glutei oppure lombo sacrale.
  • La terapia farmacologica: La terapia di solito viene svolta usando, pomate o lavande oppure ovuli antifungini.
    Gli a antimicotici ad uso locale risultano efficaci solo nei casi di candidosi poco resistente oppure non recidivante.
    Durante il corso della terapia sarebbe buona norma astenersi nell’avere rapporti sessuali. 
  • La Candida recidiva: Quando parliamo di una candidosi recidivante vengono somministrati alcuni farmaci antifungini ad uso orale.
    Le recidive purtroppo si verifica con una percentuale dell’incirca il 40% delle donne.

Terapia e Cura della Candida a Milano e Torino attraverso la Kinesiologia ed il Metodo K+, contattami senza impegno per qualsiasi domanda sulla cura contro la candida.

KINESIOLOGIA - METODO K+

di Massimiliano Sciannanteno

P.I: 11098920017

GDPR

CONTATTAMI ORA

Per qualsiasi informazione sulla Kinesiologia Sistematica

SEGUIMI

Seguimi sui principali canali social di Facebook, Youtube ed Instagram

INFO & PRIVACY

Privacy Policy Metodo K+

Cookie Policy